Velletri. Strade e contrade nella storia

Libri Secolo XIX

Nella trattazione non si è considerata la grande espansione di Velletri avvenuta nel dopoguerra e relativa soprattutto ai nuovi nuclei urbani di via di Ponente, viale Oberdan e del quartiere S.Giovanni con le relative infrastrutture urbanistiche. Si sono solamente date notizie delle vie, piazze e vicoli – in tutto 127 – del centro urbano.

Parlando delle strade abbiamo segnalato edifici e monumenti che ancora permangono, nonostante le devastazioni dell’ultimo conflitto mondiale, vestigia e aneddoti che le caratterizzavano e attualmente presenti solo nel ricordo, ma con lo straordinario valore di testimonianza di una grande storia e civiltà.

Un lavoro più impegnativo ha riguardato le contrade. Da notare che il territorio attuale di Velletri è minore rispetto al passato quando, nella sua massima estensione, raggiungeva circa 150 Km². Mancano infatti centinaia di ettari di terreno come Le Castella (dal 1932 in provincia di Littoria, l’odierna Latina), Carano (dal 1937 nel Comune di Aprilia), la frazione di Lariano (Comune dal 1967).

Per ciò che concerne l’orografia, esso presenta caratteristiche pianeggianti a sud, collinari al centro e montuose a nord; le linee di livello variano, in una distanza di circa 15 chilometri, dalla quota in pianura di 80 metri s.l.m. a quella più alta del monte Peschio, situato a 939 metri s.l.m.

Un altro dato interessante è relativo allo sviluppo della S.S. Appia che, nel tratto da ovest al km 32 (Poggi d’oro) fino al km 48 (S. Tomao e Colle Ospedale), confine di Cisterna, attraversa per ben 16 chilometri il nostro territorio, dove si trovano anche tratti del percorso dell'Appia vecchia e dell'Appia antica.

Sulle contrade possiamo ancora aggiungere che la loro delimitazione risale al secolo scorso e i loro nomi provengono, molto spesso, da quelli di famiglie che in esse avevano dei possedimenti. Sono scomparsi, invece, alcuni nomi che si trovavano in documenti antichi, ad esempio quelli di contrade il cui territorio è stato inglobato nella città.

Il volume è stato arricchito da numerose immagini; alcune provengono da una  interessantissima collezione privata di cartoline di Velletri. Due cartografie allegate aiutano il lettore a individuare le vie e le contrade citate.

Scarica il libro.
Parte 1
Parte 2

Tags:
Velletri